50,00

Ci prendiamo cura del maxi uliveto di Favolosa nel Sud Salento per ridare speranza e fiducia al futuro della nostra olivicoltura. E tu, ci aiuti?

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

50,00

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

4 milioni di ulivi sono morti in Puglia per colpa della Xylella. Si tratta di un batterio che colpisce le foglie, riducendone la linfa e quindi facendo seccare e morire la pianta.

Dal 2013 ha colpito in modo drammatico gli oliveti salentini provocando un danno economico all’indotto agricolo e soprattutto un danno ambientale e culturale per il territorio. L’antidoto sembra essere la cultivar Favolosa – incrocio tra la varietà “Frantoio” e quella “Ascolana tenera” – che risulta essere resistente alla Xylella fastidiosa e comincia a produrre in grande anticipo rispetto ad altre tipologie.

In un terreno di 5 ettari dove sorgeva l’antica casetta di nonno Marco, la storia di Primoljo ha avuto inizio. È fiorita la piantagione di olive Favolosa, nuovo germoglio e nuova pagina per tutto il territorio dopo la devastazione della Xylella. Non ci vogliamo fermare qui, ma vogliamo continuare a piantare insieme a voi la speranza.

Attraverso l’adozione di questa iniziativa, contribuirai in modo diretto a finanziare il progetto del nostro rivoluzionario e a diffondere più possibile la sua missione. Ma cosa più importante: aiuterai l’ambiente e le comunità locali.

Grazie al tuo sostegno, ci permetterai di:

Dopo aver acquistato e supportato l’iniziativa, ti racconteremo periodicamente gli aggiornamenti e lo stato di avanzamento del progetto.

• Badge e certificato del “bravo sostenitore”, ufficialmente parte della famiglia Copernicana

• Canale social dedicato, per ricevere aggiornamenti sullo stato di avanzamento del progetto sostenuto e l’impatto generato

• Esperienza di piantumazione insieme a Primoljo durante il periodo dell’anno più indicato

File:Obiettivo di sviluppo sostenibile 15.svg - Wikipedia

15. Vita sulla terra

Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l’utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.

Se non è il tuo match, guarda altre rivoluzioni: