Worldrise è una associazione che agisce per la salvaguardia dell’ambiente marino attraverso progetti creativi di sensibilizzazione che promuovono il cambiamento necessario a costruire, insieme, un futuro migliore per il nostro Pianeta Blu.

I progetti di Worldrise vengono coordinati e realizzati coinvolgendo le nuove generazioni per favorire conoscenza e formazione dei futuri custodi del patrimonio naturalistico del Mediterraneo.

Crediamo che la soluzione parta dalla conoscenza, passi per la consapevolezza e si manifesti attraverso il rispetto e l’azione.

Per noi ogni goccia conta e ognuno di noi può fare la differenza.

La nostra rivoluzione

Crediamo che colmare la distanza tra persone e mare sia fondamentale per salvaguardare il nostro Pianeta Blu. Lavoriamo per un mondo in cui regni la consapevolezza che la nostra esistenza dipende dal mare e che il futuro del mare dipende da noi. Agiamo per la tutela dell’ambiente marino attraverso progetti creativi indirizzati alla salvaguardia dell’ambiente marino e sviluppati in base a nove tematiche principali. I nostri progetti puntano a creare consapevolezza, a formare nuovi ambasciatori dell’importanza del mare e attori nella sua salvaguardia.

Passione

Un vento forte che ci guida verso la rotta da seguire. Un faro interiore che illumina il percorso di Worldrise, legato indissolubilmente al mare

Responsabilità

Le azioni di ognuno di noi creano cambiamenti positivi o negativi per la salute del mare e del nostro pianeta. Il futuro del Pianeta Blu dipende da noi

Azione

Possiamo ancora cambiare rotta. Worldrise promuove e favorisce scelte consapevoli: dalla sensibilizzazione ambientale alla facilitazione di cambiamenti concreti, sempre pronti a salpare verso un futuro migliore

Proteggi il 30% dei mari italiani entro il 2030: firma la petizione

Puoi aderire in modo del tutto gratuito alla Campagna 30×30! Un’iniziativa nazionale che contribuisce ad uno sforzo internazionale indirizzato alla protezione, attraverso l’istituzione di Aree Marine Protette (AMP), di almeno il 30% dell’oceano entro il 2030. 

Rivoluzioniamo in Italia, insieme

Scegli un progetto